Psicologia dello Sport

Mental Training e Psicologia Sportiva

La Psicologia Sportiva si occupa di supportare l’atleta nel migliorare il proprio approccio mentale alla performance.

 

Le principali aree di intervento sono:

00351 - Campioni si diventa cop 100%

  • Training Motivazionale
  • Approccio centrato sull’atleta
  • Autostima e autoefficacia
  • Comprensione e individuazione di comportamenti disfunzionali a livello sportivo
  • Comunicazione e Self Talk efficace
  • Sviluppo delle abilità mentali
  • Goal Setting
  • Gestione delle emozioni
  • Allenamento ideomotorio
  • Focus Attentivo e Fattori di Disturbo
  • Dinamiche e gestione dei gruppi
  • Gestione Mentale dell’infortunio

Leggi gli articoli correlati:

Il Mental Coaching. Un completamento per l’atleta pensante.

L’allenatore e l’attività giovanile

Target Panic, un fattore che va al di là del puro aspetto sportivo.

La preparazione mentale nel Baseball

Pallacanestro Trieste: un’esperienza piena di soddisfazioni

La gestione mentale dell’infortunio.

Corri uomo, corri! Porsi nella giusta prospettiva.

Psicologia nello sport, c’è ancora pregiudizio?

Rapporto collaborativo tra la società sportiva ed i genitori: un lavoro di gruppo per giocare di squadra.

Quando la sola volontà non basta: il caso di F. atleta professionista.

L’importanza della respirazione

Il valore dello sport come strumento riabilitativo.

Allenare persone, non solo atleti.

Lo psicologo sportivo nel settore giovanile

Mario Balotelli. Un bad boy? Non credo proprio.